Purtroppo viviamo in una società vacua. L’aspirazione massima del giovane moderno è diventare famoso con Instagram e farne un lavoro. Non ci sono più quelli che vogliono diventare astronauti, figurarsi se qualcuno sogna di fare l’avvocato o il medico. Adesso c’è il web e si diventa Influencer. Fine della discussione.

In realtà potrebbe esserci già un influencer che vive nel vostro condominio e voi manco lo sapete.

Ce ne sono così tanti che fa quasi paura, nascosti dietro il loro telefono a inventare una vita . che il più delle volte è molto più noiosa di quello che sembra.

Ma torniamo ai nostri giovani.

Con il lavoro che faccio mi è capitato più di una volta di sentirmi chiedere da ragazzi e ragazze come fare a diventare una Instagram celebrity.

Giovani amici, vi lancio la bomba: CI DOVETE STARE DIETRO TUTTO IL GIORNO E ANCHE UNA BOTTARELLA DI CULO NON GUASTA.

4c8a04c12ee0b359094ec6a0a71e0216d3aeebffee392b2dbe57fd30b0b56e1c.jpg

 

“Ma non basta postare una foto ogni tanto?” NO. Non importa quanto sei belloccio/a perché ce ne sono altri due milioni così. Devi postare, fare storie, partecipare a discussioni, commentare, rispondere ai commenti e tutte quelle cose pallose che non hai voglia di fare perché pensi che sia facile. E devi farlo tutti i giorni che Dio manda in terra.

Magari avere anche un sito o un blog non guasterebbe. Capisco che tu, giovane sfaticato/a, non abbia niente di cui parlare. Però avere qualcosa da dire da sempre una marcia in più e risponderebbe all’annosa domanda che le persone si pongono quando vedono profili ignobili seguiti da un sacco di gente: “questo perché è famoso?”

“Ho ventimila followers, sono un influencer orma?!” NO. Dieci anni fa si, oggi no. Te ne servono tanti, tantissimi di più. Centinaia di migliaia. Milioni volendo. E i tuoi post devono essere commentati e ricevere un bel numero di like.

“Come fanno questi ad avere delle foto bellissime sul loro feed?” Perché non le fanno con il cellulare, se le fanno con la reflex. E spesso hanno un adepto/schiavo/partner che fa da fotografo. Dopo di che scatta Photoshop. Infine si postano.

“Se mi metto in mutande e mi faccio un selfie prendo più like e divento famoso/a più velocemente” NO. Ci sono già tante persone che lo fanno pure per lavoro, perché postare una foto un po’ erotica è connesso con la loro professione. Farlo per richiamare l’attenzione e senza un minimo di consapevolezza è un po’ da disperati, no?

Quindi, cosa abbiamo imparato oggi?

Che diventare famosi sul web è comunque impegnativo e richiede tempo, denaro ed energia. Oltre a tutte queste cose poi c’è il fattore fortuna che non va mai sottovalutato.

Adesso, siete ancora convinti di voler diventare un Influencer o forse è meglio andare a studiare per il prossimo esame?

In ogni caso, buona fortuna.

 

 

 

2 Comments